Mi piacerebbe portare un po’ di gioia agli altri,essere amico di tutti... da bambini sembrava così facile amare il mondo eppure Caino era già nascosto in noi come una condanna.
Oggi non so dove conduce il sogno, però è bello offrire le visioni che mi porta e spartirne lo stupore.
La poesia è nella nostra natura, ma bisogna coltivarla ogni giorno come una pianta preziosa per scoprire che ognuno ha (sempre) due poeti nel giardino...

claudio diatto, 1998

 

torna a moleskine